STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Sega e ditalinoINASPETTATAMENTE MIA COGNATAArea di sostala bibiotecaIl culo di mia cognataDiana a Tolosa - nel Motel con il cellulare !io troia disperatail mio culo e la guardia di finanza
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mia suocera
Scritta da: Sturbo (1)

Mia suocera mi fa morire. Non è che sia bellissima.. anzi è la classica donna un pò cicciona.. settima di seno ma mi fa tirare il cazzo a morire. Non perdo occasione per guardarle sotto la gonna tutte le volte che ne scappa l'occasione. Nel suo bagno trovo le sue mutandine.. le odoro e ci scappa una bella sega.
Tempo fa era ammalata e qualcuno doveva farle delle punture.. chiaramente mi sono immediatamente proposto come infermiere personale. Non potevo credere che le stavo strofinando le chiappe con un batuffolo imbevuto di alcol. ad ogni puntura cercavo di farle calare sempre piu le mutande in modo di "vedere" il più possibile... lascio immaginare la durezza del mio pene dopo ogni puntura. Quando poi al termine della puntura dovevo nuovamente strofinarle la chiappa per divulgare il prodotto appena inniettato, mi posizionavo il batuffolo al centro del palmo della mano e con tutte e cinque le dita le strofinavo le chiappe. Lei rideva e diventava tutta rossa.. io praticamente morivo di piacere!!Per il mio lavoro mi alzo presto la mattina e passando davanti alla sua camera da letto,in estate, mi diverto a spiarla.. quella sua sottana spesso è troppo alzata e le si vede praticamente tutto!!!
Proprio pochi giorni fa, mentre ero in cantina che rimane un metro circa sotto dal giardino dove lei con delle sue amiche parlottavano, portando la gonna aveva le gambe aperte e le si vedevano le mutande. Sperando di non esser visto me lo tiro fuori e duro come non mai me lo inizio a menare.. la guardo e mi tocco il cazzo. Ad un certo punto dice qualcosa alle sue amiche, si alza e viene verso la cantina. Cazzo penso io,, questa mi ha visto.. che figura di merda!!
entra in cantina e mi chiama.. facendo finta di nulla e ricomposto al volo vado da lei.. avevo ancora la patta dei pantaloni gonfi e cercando di nascondere il tutto le chiedo cosa voleva. mi disse se potevo prenderle la fascetta che teneva il tubo della lavatrice che era caduta sotto la foltanella dove di solito lava i panni.. e gli dissi di si ma.. cercando cercando non la trovai. "Eppure deve essere li.." mi disse abbassandosi a 90° gradi. Mamma mia.. che spettacolo.. l'avrei scopata così come stava.. ma se poi la sua non era intenzione da posa sexy ma veramente stava cercando quella fascetta? Il mio cazzo era di nuovo gonfio.. mia moglie assomiglia a mia suocera e spesso,mentre faccio sesso con lei, sogno di scoparla o di scoparle tutte e due. Diverse volte è venuta con me a farmi compagnia mentre viaggio per lavoro e di notte tardi si addormentava.. ha il sonno pesante e quindi approfittavo per tirarmi fuori l'uccello e farmi una sega mentre la guardavo.. il rischio che si svegliasse e mi scoprisse era alto ma.. il tutto mi eccitava da morire!!Credo che prima o poi troverò il sistema di farle sentire il mio cazzo.. non sò come ma ci riuscirò!!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 74): 5.35 Commenti (3)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10